Le domande più frequenti quando ci si deve sottoporre ad un intervento di protesi all'anca o al


Cerchiamo di rispondere alle domande più frequenti che ci pongono i nostri pazienti che si apprestano a sottoporsi a un intervento chirurgico di protesi all’anca o al ginocchio.

Quando avverrà il ricovero?

Il ricovero è previsto per il giorno stesso dell’intervento per quei pazienti che hanno già effettuato il pre-ricovero (esami preoperatori e visita anestesiologica); vengono ricoverati un giorno i prima i pazienti che non abbiano ancora effettuato il prericovero.

In cosa consiste il pre-ricovero? Dove posso effettuarlo?

Il pre-ricovero consiste in una serie di esami necessari alla valutazione pre-operatoria da parte del chirurgo e dell’anestesista di sala. Questi esami comprendono: • Esami ematochimici (esami del sangue) • Elettrocardiogramma • Rx dell’arto da operare • Rx del torace • Visita anestesiologica Il pre-ricovero può essere effettuato nella struttura in cui avverrà l’operazione, o in centri convenzionati in altra sede indicati dal chirurgo. Il pre-ricovero avviene circa una settimana prima dell’intervento, oppure il giorno prima dell’intervento per i pazienti che provengono da zone molto lontane dalla sede operatoria.

Quando verrò chiamato per l’intervento?

I centri di prenotazione delle nostre strutture chiamano all’incirca 7-10 giorni prima del prericovero (e quindi circa 2 settimane prima della data dell’intervento).

Quali indumenti è consigliato portare in ospedale per la degenza?

Sono consigliati indumenti comodi, come le tute da ginnastica. E’ molto raccomandabile l’utilizzo di scarpe antiscivolo con chiusura a velcro, senza lacci, per tutta la degenza post-operatoria.

Quale tipo di anestesia viene scelta per l’intervento?

Nella larga maggioranza dei nostri interventi viene scelta una anestesia epidurale selettiva (locoregionale), che ci permette di anestetizzare solo ed esclusivamente l’arto che subirà l’intervento. Rispetto all’anestesia generale, più invasiva, la nostra scelta riduce il rischio intra- e perioperatorio dell’intervento, permettendo un più rapido recupero post-operatorio.

Saranno necessarie trasfusioni di sangue prima, durante o dopo l’intervento?

Grazie all’attività combinata tra i chirurghi, che utilizzano tecniche quanto meno invasive possibili, e gli anestesisti, che somministrano intraoperatoriamente farmaci che riducono le perdite ematiche ed il dolore, le trasfusioni non si rendono necessarie, se non ci sono complicazioni.

Quale tipo di sutura verrà utilizzata? Dopo quanto potrò togliere i punti?

Se le condizioni dei tessuti ce lo permettono, la nostra scelta ricade quanto più possibile sulle suture intradermiche con punti riassorbibili, quindi non sarà necessaria rimozione dei punti. Qualora si optasse per una sutura con punti non riassorbibili, solitamente questi vengono rimossi 7-10 giorni dopo l’intervento.

E’ necessaria l’assistenza di un parente durante la degenza?

Grazie all’anestesia locoregionale, che permette al paziente di scendere dal letto già il giorno dopo l’intervento con una rapida ripresa dell’autonomia, non è necessario che il paziente venga assistito da un familiare oltre il giorno dell’operazione.

Quando verrò dimesso dopo l’intervento?

La dimissione è accordata dal chirurgo a partire dalla terza giornata post-operatoria (es: Martedi - giorno dell’intervento; dimissione il Venerdì). Al paziente è offerta la possibilità di trasferirsi in un reparto di degenza presso la struttura che l’ha trattato, per le prime fasi della riabilitazione, per un periodo di 7-10 giorni. Alternativamente, a discrezione del paziente, potrà fare ritorno al proprio domicilio e provvedere autonomamente alla riabilitazione.

Per quanto dovrò utilizzare le stampelle? Indicativamente, dieci giorni con due stampelle, poi sette giorni con una.

Quando potrò tornare ad utilizzare la macchina?

Come passeggero, dall’immediato post-operatorio, ovvero già alla dimissione; come guidatore, a partire da circa 15-20 giorni dopo l’intervento.

Nota bene: queste informazioni sono solo indicazioni generali, valide per molti dei nostri pazienti, ma non per tutti. Per qualsiasi dubbio ulteriore restiamo a disposizione attraverso tutti i nostri contatti.


1,897 visualizzazioni

Rispetto delle linee guida

Il sito rispetta le linee guida nazionali in materia di pubblicità sanitaria, secondo gli artt. 55-56-57 del Codice di Deontologia Medica.

Le informazioni contenute in questo sito si intendono per un uso esclusivamente informativo, non promozionale e non sostitutive di una visita medica.

  • Facebook Social Icon
  • YouTube Social  Icon

This Website is Designed by

50.01 Production & Communication Ltd.

London, UK