Le 7 domande più frequenti prima di sottoporsi a un intervento di protesi totale di ginocchio


Le 7 domande più frequenti che il paziente ci pone prima di sottoporsi a un intervento di protesi totale di ginocchio


1.Quanto dura l’intervento?

L’intervento di protesi totale di ginocchio è ormai un intervento di routine per il chirurgo ortopedico. L’intervento dura, in media, 45-60 minuti, dal momento dell’incisione a quello dell’ultimo punto. Nell’eventualità di casi complessi o di complicanze intraoperatorie comuni il tempo può allungarsi fino a 100-120 minuti, ma raramente supera le due ore totali.

Molto diverso è il tempo che il paziente passa nel blocco operatorio, fra fase di pre-anestesia, anestesia, intervento, e risveglio post-operatorio con relativa osservazione, il paziente può restare nel blocco operatorio anche 4-5 ore.

2.Di che tipo di materiale è fatta la protesi? Quanto tempo dura la protesi?

I moderni impianti protesici sono realizzati in leghe metalliche che vedono il titanio come componente principale. Il titanio garantisce la solidità e la durabilità dell’impianto, il rivestimento del corpo protesico in titanio è costituito da una lega di cromo-cobalto. I materiali utilizzati sono ampiamente testati in vivo e garantisco una biocompatibilità pressoché totale, con percentuali di intolleranza che rasentano lo 0%. Nei casi di conclamata allergia a metalli, specie al nichel, si ricorre all’utilizzo di protesi in materiale totalmente anallergico (Zircone Ossidato), di cui il capostipite è il sistema Oxinium della azienda Smith & Nephew; è una lega metallica la cui superficie si trasforma in ceramica mediante un sistema brevettato (questo fenomeno rende pressoché impossibili le reazioni allergiche).

I più recenti impianti protesici hanno una durata testata di più di 30 anni.

3.Che tipo di anestesia è praticata? Sarò sveglio durante l’intervento?

La protesi di ginocchio è un intervento praticato, di routine, in anestesia locoregionale subaracnoidea (più comunemente nota come “anestesia spinale”). Mediante tecniche anestesiologiche particolari si addormenta solo l’arto da operare con la minima dose di anestetico necessaria per evitare il dolore, fino a 24 ore dopo l’intervento, evitando al contempo gli effetti collaterali anestesiologici più comuni, come nausea e impossibilità a mingere. Il paziente è dunque clinicamente sveglio durante l’intervento, respira autonomamente, non è necessaria l’intubazione. Viene comunque utilizzata una blanda sedazione principalmente a scopo ansiolitico e amnesico (il paziente non dovrebbe mantenere ricordo del tempo passato in sala operatoria, la sua sensazione sarà quella di avere riposato).

4.Come viene impiantata la protesi?

Le attuali protesi da impianto primario sono dei veri e propri rivestimenti dei capi ossei che si affrontano nell’articolazione del ginocchio. Mediante un apposito strumentario i capi ossei vengono levigati (si elimina la parte di articolazione ‘malata’), si cementa poi al di sopra di questi uno scudo femorale ed uno scudo tibiale, che si affronteranno nella nuova articolazione mediante l’interposizione di un inserto realizzato con una particolare plastica (polietilene cross-linked ad alta resistenza).

5.Quanto dura la riabilitazione? Quando potrò tornare alle normali attività quotidiane e al lavoro?

La protesi totale di ginocchio si sta evolvendo sempre di più verso un intervento mininvasivo. Il tempo di ricovero medio nel reparto di ortopedia per i nostri pazienti è di 3-5 giorni. Dopo questi giorni il paziente viene trasferito presso un reparto di riabilitazione fisioterapica ove permane dai 7 ai 15 giorni. In alternativa può fare ritorno al domicilio e proseguire il percorso riabilitativo a casa (con un fisioterapista a domicilio), o ambulatorialmente in una struttura vicina al proprio domicilio. La riabilitazione post-intervento ha un peso fondamentale nella buona riuscita della procedura, almeno pari a quello del lavoro del chirurgo in sala operatoria. E’ bene dunque che il paziente segua un percorso riabilitativo strutturato per almeno un mese.

Il paziente ritorna a camminare il giorno dopo l’intervento, con l’ausilio di due bastoni canadesi, è pienamente autonomo per le attività quotidiane di base dopo 3 giorni dall’intervento.

Abbandona progressivamente i bastoni a partire dalle due settimane dopo l’intervento, può tornare al lavoro già dopo 30 giorni (lavori ad alta domanda fisica possono richiedere fino a 6 mesi).

6.Dovrò prendere dei farmaci una volta terminato il ricovero?

Alla dimissione il paziente viene istruito sul tipo di terapia da seguire, in accordo con la terapia personale già assunta. In questa fase è importante che il paziente faccia appoggio sul proprio medico di medicina generale, che possa tarare la terapia per il paziente dimesso nei primi mesi dopo l’intervento. I capisaldi devono essere: la terapia antinfiammatoria nelle prime due settimane, la terapia antidolorifica al bisogno durante la riabilitazione, e la terapia antitrombotica (eparina sottocutanea) fino alla ripresa del carico completo.

7.Quando vengono rimossi i punti? Posso bagnare la ferita?

La ferita chirurgica dell’intervento di protesi totale di ginocchio è lunga circa 10 centimetri. E’ molto importante la cura della ferita chirurgica, nei giorni dopo l’intervento, in quanto la ferita ancora non cicatrizzata può essere una porta per l’ingresso di patogeni dalla cute. I punti possono essere rimossi solo alla completa cicatrizzazione del tramite, che avviene circa 20 giorni dopo l’intervento. Fino a quella data, il paziente deve avere cura di non bagnare la ferita, e di rinnovare la medicazione (eventualmente sotto guida del curante) disinfettando la cute circostante.

227 visualizzazioni

Rispetto delle linee guida

Il sito rispetta le linee guida nazionali in materia di pubblicità sanitaria, secondo gli artt. 55-56-57 del Codice di Deontologia Medica.

Le informazioni contenute in questo sito si intendono per un uso esclusivamente informativo, non promozionale e non sostitutive di una visita medica.

  • Facebook Social Icon
  • YouTube Social  Icon

This Website is Designed by

50.01 Production & Communication Ltd.

London, UK